Skip to main content
영어
이탈리아어
8 단계
After just two screws and some pry-able clips, we pop open the display with ease. No fuss, no adhesive. It's a decidedly iPhone-esque display opening, in the best possible way—or at least, it's much like how iPhone display removal used to go, before all that adhesive crashed the party. Really though, regardless of the insides, LG has finally figured out the modular unibody. The display is seamlessly mounted in the rear case, making for a luxury feel—while still maintaining battery access. We hope this trend catches on.
  • After just two screws and some pry-able clips, we pop open the display with ease. No fuss, no adhesive.

  • It's a decidedly iPhone-esque display opening, in the best possible way—or at least, it's much like how iPhone display removal used to go, before all that adhesive crashed the party.

  • Really though, regardless of the insides, LG has finally figured out the modular unibody. The display is seamlessly mounted in the rear case, making for a luxury feel—while still maintaining battery access. We hope this trend catches on.

Tolte solo due viti e fatte scattare alcune clip, solleviamo facilmente il display. Nessun fastidio, nessun adesivo.

È decisamente un'apertura del display di tipo iPhonesco, inteso nel miglior modo possibile. O almeno è molto simile a come la rimozione del display dell'iPhone era una volta, prima dell'irruzione di tutto quell'adesivo che ha fatto finire la festa.

La realtà è che, a parte quello che c'è all'interno, LG alla fine ha risolto la questione unibody modulare. Il display è montato senza apparenti giunzioni, dando all'insieme un aspetto di classe pur mantenendo l'accesso alla batteria. Speriamo che questo trend prenda piede.

귀하의 기여는 오픈 소스 Creative Commons 인가 하에 허가되었습니다.